Odontoiatria nella Medicina del Sonno

Russare

Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS);
il sonno è caratterizzato da agitazione, continui cambiamenti di posizione e frequenti risvegli.

Gestione clinica

In caso di OSAS GRAVI, si ricorre alla CPAP (Continuous Positive Airways Pressur) che è una metodica molto efficiente ma scarsamente tollerata dai pazienti.

Dispositivi orali

Forniscono un’alternativa alla CPAP e trovano indicazione in caso di russamento e di apnea da lieve a moderata.

La Sindrome delle Apnee Ostrutive del Sonno (OSAS) nel bambino

Nel bambino le manifestazioni cliniche sono: russamento abituale, respirazione orale, enuresi notturna, sonnolenza diurna, iperattività, deficit di attenzione, problemi di rendimento scolastico, ritardo della crescita.

I bambini con OSAS necessitano di una VALUTAZIONE ORTODONTICA . Spesso infatti c’è un palato stretto e una mandibola corta o retrusa. Il problema può essere risolto con TRATTAMENTO ORTODONTICO mediante espansione del palato e/o avanzamento funzionale della mandibola.